Ganoderma per la Tiroide

Ganoderma per la Tiroide

Scopriamo insieme i benefici del Ganoderma per la Tiroide

Il  Ganoderma per la Tiroide svolge una funzione molto importante . Scopriamo innanzitutto quali sono le problematiche che possono essere associate alla Tiroide.

Disfunzione della Tiroide è il termine che viene utilizzato quando le ghiandole della Tiroide di un individuo smettono di funzionare normalmente. Le ghiandole della Tiroide secernono normalmente un enzima chiamato Tiroxina che aiuta il processo del metabolismo. Quando le ghiandole secernono una quantità eccessiva o una quantità troppo bassa di Tiroxina rispetto a quella che necessita il nostro corpo per il metabolismo, si parla di disfunzione della tiroide. Questi due tipi di disfunzione della Tiroide si chiamano rispettivamente Ipertiroidismo e Ipotiroidismo. Entrambe queste disfunzioni provocano disagio e gradualmente possono causare tanti problemi per la salute.

L’utilizzo del Ganoderma per la Tiroide è molto utile nel controllare le situazioni di disagio. Per incominciare aiuta le persone a sentire meno la stanchezza mattutina. Le persone che assumono il Ganoderma iniziano a sentirsi piene di energia ed entusiasmo.

Sintomi comuni dell’Ipotiroidismo sono la pelle secca, la depressione, l’aumento di peso con la sensazione di vedersi deboli e magri, la stanchezza e nelle donne l’avere periodi mestruali irregolari. Quando una persona inizia ad assumere il Ganoderma Lucidum, inizia a sentirne i benefici già dopo 10-15 giorni, se lo sta assumendo nel modo corretto. Un altro elemento naturale che è molto utile per la disfunzione tiroidea è la Spirulina. Si tratta di un’alga marina, che si può assumere tramite capsule o tramite bevande.

Tiroidite di Hashimoto

La maggior parte delle persone che affette da questa patologia inizia ad assumere l'Eutirox. Questo farmaco costituisce va assunto per sempre perché, dal momento che somministra l'ormone tiroideo, la Tiroide non lo produce più. Il Ganoderma per la Tiroide può esercitare un'azione molto interessante. Si può arrivare (sempre sotto controllo del proprio medico) ad una graduale riduzione dell'Eutirox. Viene infatti gradualmente bloccata la produzione di anticorpi tiroidei e c'è il ripristino delle normali funzioni della Tiroide, che riprende a generare autonomamente gli ormoni T3 e T4.

Il processo di ritorno alla normalità avviene di solito in 4 fasi, che devono essere seguite attentamente dal vostro medico:

  • FASE 1: Il Ganoderma per la Tiroide inizia a stimolare la ripresa della generazione dell'ormone tiroideo. Inoltre nella Tiroidite autoimmune solitamente nascono autonomamente anticorpi che attaccano la Tiroide, la infiammano e la indeboliscono. Le persone che assumono il Ganoderma per la Tiroide già nei primi mesi si accorgono che questi auto anticorpi si riducono in maniera importante.
  • FASE 2: Solitamente nel terzo-quarto mese le persone si accorgono che il TSH, l'ormone tiroideo che stimola la Tiroide, è salito ed andato oltre i valori normali. Questo fatto, solitamente interpretato come un peggioramento, rappresenta invece la ripresa della ghiandola, che era diventata inattiva a causa dell'Eutirox. Il TSH era prima con valori normali perché la Tiroide era stata messa in stato di inattività perché l'Eutirox le fornisce l'ormone già bello e pronto.  Il Ganoderma invece risveglia la Tiroide e in questa fase l'ipofisi alza il TSH oltre i valori normali.
  • FASE 3: Coloro che continuano ad assumere il Ganoderma scoprono che il TSH, dopo circa 2-3 mesi, torna nella norma perché la Tiroide sta riprendendo le sue funzioni normali e non ha più bisogno di uno stimolo importante dell'ipofisi.
  • FASE 4: In questa fase (sempre sotto indicazione del proprio medico curante) si può ridurre gradualmente l'Eutirox, perché la funzione tiroidea sta tornando lentamente alla normalità. Monitorando gli anticorpi ci si accorgerà che se sono completamente o molto vicini alla norma, la Tiroide non è più sotto attacco e si potrà ridurre gradualmente l'Eutirox, fino ad arrivare nell'arco di 3 mesi alla completa sospensione.

In un anno si possono attraversare queste 4 fasi e riportare la Tiroide in piena Salute. Si tratta di passaggi che devono essere affrontati e monitorati con il proprio medico che prescrive l'Eutirox.

Ganoderma per la Tiroide

Le capsule di Ganoderma per la Tiroide aiutanano fortemente a normalizzare i valori alterati. Sia quelli degli ormoni tiroidei (T3, T4 e TSH), sia quelli degli anti-corpi autoimmuni anti-tireoperossidasi (Ab anti-TPO) e anti-tireoglobulina (Ab anti-Tg). Il Ganoderma è ricco di benefici per la nostra salute e la sua assunzione quotidiana è una piccola abitudine che può contribuire a ripristinare la Salute della Tiroide.

Partendo dal principio fondamentale che, nel caso di una patologia della tiroide, il Ganoderma debba essere preso sotto controllo del proprio medico, qui si possono trovare delle indicazioni interessanti:

QUANTITA' GIORNALIERA DI GANODERMA  DA ASSUMERE

DIFFERENZA TRA CAPSULE DI GANODERMA GL E CAPSULE DI GANODERMA RG

Si può assumere Ganoderma per la Tiroide congiuntamente con i farmaci?

Assolutamente sì. Non c'è interazione con i farmaci. I farmaci non vanno mai sospesi. L'unica persona che può dirvi di sospendere i farmaci è il vostro medico, che monitora l'andamento della vostra salute e decide d'accordo con voi.

Più in basso nella pagina trovate l'indicazione di quelle persone alle quali si sconsiglia l'assunzione di Ganoderma. Ad esempio coloro che assumono farmaci anticoagulanti.

Fonti "Ganoderma per la Tiroide": Blog del Dott. Ardigò

ACQUISTA BEVANDE AL GANODERMA ONLINE

ACQUISTA CAPSULE DI GANODERMA ONLINE

Contattaci tramite la Chat in basso a destra se vuoi avere maggiori informazioni oppure al numero telefonico 3209452236, anche tramite SMS o Whatsapp 

Leggi qui sotto alcune Testimonianze


È vero...perché io due anni fa ero ipotiroidea ed è un anno che prendo regolarmente un caffè al giorno al ganoderma ed ora le analisi sono perfette!!



Gloria Senni


Vero funziona sia io che mio figlio prendiamo pillole di ganoderma. Le analisi sono ottime. I valori si sono abbassati del 50% e fa anche dimagrire:-)



Angela Vanadia


Confermo!!! Da quando ho partorito mi sono accorta di soffrire di ipotiroidismo, da quando bevo i miei prodotti al ganoderma sto molto meglio e i referti parlano da soli!!!



Greta De Salve

Si sconsiglia l'assunzione di Ganoderma per le seguenti categorie di persone:

  • persone che assumono farmaci anticoagulanti
  • persone che hanno subito un trapianto d'organi
  • persone allergiche ai funghi
  • donne in gravidanza

ATTENZIONE

Ganoderma-Salute.com non è un sito medico. Ci teniamo a precisare che tutte le informazioni presenti in questo spazio sono corrette, ma di natura generale e a scopo divulgativo. Non provengono da prescrizioni mediche e, pertanto, non possono sostituire in alcun caso il consiglio clinico degli operatori sanitari. Consigliamo di non utilizzare tali informazioni come unico strumento di autodiagnosi, e tanto meno per l’automedicazione. Per un esatto trattamento medico e una diagnosi efficace, l’unica via è la visita dallo specialista.

12 Comments

  • Anna filace

    Reply Reply giugno 21, 2015

    Buongiorno verrei avere notizie del prodotto io sono affetta da tiroide autimune ipotiroidismo prima ero iper ho bronchiti cronica autimune asma allergica polline graminace e in attesa di esami x celiiachia ho intolleranza al glutine da 10 anni soffro di atrite reumatoide in terapia operata x 4 volte x Erminia dischale l 4/ l5 senza beneficio e ultimamente diagnostica mielopatia questo farmaco potrebbe andare bene visto che ho peso tanta peso x cortisone peso 82 che poi persi ora sono 72 ho 58 anni e alta 165 in attesa di vostre notizie

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply giugno 21, 2015

      Buongiorno Anna
      il Ganoderma Lucidum è un integratore alimentare, un fungo, non è un farmaco. Se lei non rientra nelle categorie di persone qui sotto:

      – allergiche ai funghi
      – che hanno subito un trapianto d’organo
      – che assumono farmaci anticoagulanti

      può tranquillamente iniziare ad assumere gradualmente il ganoderma in capsule e all’interno di bevande quali tè, tisane ed eventualmente caffè. Può ordinare i prodotti online e decidere di pagare anche alla consegna al corriere. Trova i prodotti sul questo sito http://www.ganoshop.it . Se ha bisogno di una mano o di parlare con me mi trova al numero 3209452236

      Lorenzo

  • lia

    Reply Reply ottobre 19, 2015

    Salve,
    mi chiamo Lia ho 59 anni e mi è stata riscontranto ipotiroidismo in tiroidite cronica sieronegativa e sto facendo terapia da circa 4 anni con Eutirox 50 mcg al mattino.
    Peso 73 kg per un’altezza 160 quindi ho esigenza di dmagrire,sopratutto nel cambio di stagioni soffro di mialgie con costanti dolori alle gambe e alla schiena,soffro di gastrite cronica.
    Vorrei provare il Reishi Gano capsula,mi potete dare delle indicazioni piu’ approfondite?
    PS non ho la carta di credito
    posso avere il prodotto pagando in contrassegno?
    Aspetto una vostra gradita risposta
    Distinti Saluti
    Lia Camilli

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply ottobre 19, 2015

      Salve Lia
      ci siamo sentiti al telefono ma le rispondo anche qui perché può essere utile anche per altri lettori. Il Reishi va bene nel suo caso. Deve essere assunto gradualmente cercando possibilmente di arrivare alla dose di 2 grammi al giorno (in alcuni casi molte persone ci hanno detto di avere grossi benefici anche con dosi minori). Il prodotto può essere pagato in contrassegno quando arriva il corriere

  • narriman

    Reply Reply aprile 17, 2016

    Buon giorno ho 40 anni e da 11 anni che prendo eutirox per ipotiroidismo e peso 93 posso prendere questa cura per riuscire a perdere quache kilo Grazie

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply aprile 18, 2016

      Ciao….se non assumi farmaci anticoagulanti e non hai subito trapianti d’organo sì. Ti consiglio in ogni caso di parlarne prima con il tuo medico

  • cinzia mabellini

    Reply Reply maggio 9, 2016

    sto prendendo ganoderma per mezzo della bevanda del Tè da circa 1 anno.Da 6 mesi sto curando tiroide iper con Tapazole prima 3 al dì poi 2 ora 1 e da 1 mese prendo anche 2 capsule di RG e 2 di GL al dì, più 2 o 4 al dì di Spirulina .Oggi ho fatto visita di controllo Endocrenologo mi ha sospeso Tapazole in attesa dei prossimi esami, perchè la mia tiroide sta andando verso Ipo . Io ho molta fiducia nel ganoderma ma vorrei sapere le dosi giuste per curare la mia patologia e i prodotti da assumere per non prendere il farmaco a vita, perchè ho letto che se la tiroide va in Ipo ,la ghiandola si atrofizza e la pastigli va presa a vita. Inattesa di un vostro consiglio i miei più distinti saluti.

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply maggio 9, 2016

      Buongiorno Cinzia, provi a parlarne con ganoterapeuta o medico che conosce il ganoderma e può aiutarla nel modo migliore.

  • claudia

    Reply Reply agosto 17, 2016

    Buongirono ,

    ho 57 anni e da che ho iniziato a fare esami per la tiroide (2000) il mio

    TSH è

    sempre stato basso mentre i valori T3 T4 erano nella norma.Mai stata in

    terapia. Negli

    anni in seguito a fortissimo stress ho accusato tachicardia tanto che sn

    stata dall endocrinologo il quale mi ha prescritto Carbimazole ( ero in

    UK)

    poi in Italia Tapazole. Sn partita da 5 mg per arrivare a 15. Si erano

    stabilizzati i valori ma continuando cn 15 mg il mio TSH è arrivato a 7.3

    quindi da IPER per 1 mese ero diventata IPO…..ho smesso per 20 gg di

    prendere 15 mg in quanto dovevo sottopormi a scintigrafia cn tecnezio

    99…..ed il mio TSH era tornato come 1 anno fa.002…

    La dottoressa ha detto che è una situazione complessa e che nn ha capito

    bene cosa la mia tiroide voglia fare in quanto nn ci sn anticorpi ma il

    TSH è di nuovo bassissimo cosi mi ha ridato 5 mg da prendere per 6 mesi

    dopo di che si dovra ricorrere o alla radio o chirurgia.Se proprio dovessi

    mi sottoporro a chirurgia.

    Domanda: ma essendo un ipertiroidea ed essendo in terapia cn tapazole cn

    un TSH BASSISSIMO

    posso prendere il Ganoderma ? Sono sempre stata magra in tutta la mia

    vita ma purtroppo 40 gg di terapia cn 15 mg di tapazole hanno

    distrutto il mio corpo. Ho messo su 15 kg e sto male psicologicamente e

    fisicamente. Potrebbe cortesemente aiutarmi, grazie. Claudia

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply agosto 23, 2016

      Buongiorno Claudia

      le consiglio di rivolgersi ad un medico e chiedere direttamente a lui se può assumere il ganoderma. In bocca al lupo!!!

  • GABRIELLA

    Reply Reply maggio 15, 2017

    BUONGIORNO,SAREI INTERESSATA ALL ACQUISTO DI GANODERMA .SONO AFFETTA DA TIROIDE DI HASHIMOTO E AL MOMENTO NN ASSUMO ANCORA FARMACO.42 ANNI 167 CM ALTEZZA 50 KG DI PESO.MI INTERESSAVA AVERE DELUCIDAZIONI IN MERITO ALLE DOSI DA ASSUMERE,ED INOLTRE DESIDERAVO SAPERE SE HA CONTROINDICAZIONI PER PERSONE A CUI E’ STATA ASPORTATA COLECISTI.ATTENDO VS RISCONTRO.
    GRAZIE MOLTE

    • Ganoderma-Salute

      Reply Reply maggio 19, 2017

      Buongiorno Gabriella….fossi in te ne parlerei prima con il mio medico curante. Poi al limite se lui o lei non conoscono il ganoderma lucidum proverei a chiedere a medici che conoscono il ganoderma e gli altri funghi medicinali

Leave A Response

* Denotes Required Field